LA SQUADRA AGONISTI

Shinan Karate Kai

Gli articoli sulla Squadra Agonisti Shinan Karate Kai

LUOGO, DATA DI GARA E  PUBBLICAZIONE ARTICOLO

I giovani e il Karate Tradizionale

In questi ultimi decenni la pratica del  Karate Tradizionale  si è diffusa tra i nostri giovani e, pur non appartenendo alla cultura occidentale,   i  pediatri si sono pronunciati favorevolmente, spingendo i genitori a far praticare questa attività ai propri figli per i benefici psicofisici che i più giovani ne possono trarre.
Dal punto di vista motorio il Karate è infatti un’attività completa, simmetrica ed estremamente ricca, adatta alla formazione dell’individuo nella sua età evolutiva.
Nei ragazzi, dal punto di vista organico, permette un armonico sviluppo fisico e promuove in maniera corretta  sia le capacità condizionali (forza, velocità, resistenza, articolabilità), ma soprattutto quelle coordinative, che promuovono lo sviluppo delle “abilità motorie”.

La sua pratica produce un miglioramento della funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio ed un potenziamento delle difese immunitarie, migliorando lo stato generale di salute.

Il Karate Tradizionale esercita un’azione benefica sugli atteggiamenti posturali scorretti determinati dalla mancanza di tono muscolare e di educazione alla postura . Durante la pratica del Karate l’attenzione viene costantemente riportata al mantenimento della colonna vertebrale eretta, viene operato un rafforzamento dei muscoli addominali e paravertebrali insieme ad una simmetrica acquisizione delle tecniche , permettendo così una prevenzione ed un miglioramento delle cattive abitudini pasturali.

Nella dimensione emotiva-affettiva  il Karate Tradizionale è un percorso educativo importante in quanto sviluppa un controllo dell’impulsività, un miglioramento nella gestione delle emozioni, la creazione di motivazioni personali positive, della fiducia nelle proprie possibilità, aumentando sicurezza ed intraprendenza dove manca e incanalando dove serve l’esuberanza scomposta in comportamenti corretti.

Promuove un “sano agonismo” , sempre prima con sé stesso, che con gli altri, derivato dell’ideale del continuo miglioramento dell’individuo in relazione a sé    

Dal punto di vista sociale     la pratica del Karate stimola un comportamento sociale corretto, solidarietà, collaborazione e cooperazione tra gli allievi, accompagnandoli in un percorso di crescita per sé e per gli altri rispettoso delle regole e delle individualità.

CAMPIONATO ITALIANO CINTURE MARRONI 2007

ABBIATEGRASSO

CAMPIONATO ITALIANO MARRONI  RISULTATI  PER  MELI   E  RINALDI

Nuove soddisfazioni per l’a.s.d. Shinan Karate Kai al Campionato Italiano Marroni FIKTA per i piazzamenti dei suoi atleti Salvatore Meli e Luca Rinaldi, i quali  hanno partecipato all’evento nazionale svoltosi ad Abbiategrasso (MI) e che ha visto la partecipazione di moltissimi atleti provenienti da tutte le regioni italiane, pronti a cimentarsi in una competizione, che è stata perfettamente organizzata dalla FIKTA in collaborazione con la società locale la Yoshitaka di   Abbiategrasso.
Il regolamento di gara prevedeva che tutti gli atleti, inizialmente, dovessero superare una precompetizione, nella quale si dovevano cimentare in due prove di forma (Kata) estratte  liberamente dall’arbitro centrale e nelle quali era necessario ottenere il punteggio positivo minimo di 6 bandiere bianche, prima di poter accedere alla competizione vera e propria, nella quale erano previsti due gare separate sia per il Kata che per il combattimento (Kumite) ed al termine delle quali si ottenevano due classifiche distinte.  La gara di Kata prevedeva nelle fasi eliminatorie la competizione a due atleti a bandierine, sempre con i Kata estratti dall’arbitro centrale e con una finale ad 8 atleti di Kata a punteggio, mentre quella di combattimento prevedeva il incontri di eliminatoria fino a raggiungere la finale a 4 atleti, si trattava quindi di una competizione estremamente lunga e complessa ed al termine della quale i primi 4 atleti classificati di tutte le categorie conseguivano anche la cintura nera.
Possiamo dire che entrambi gli atleti senesi hanno brillantemente superato il “muro” iniziale ed hanno iniziato le eliminatorie delle due specialità, da rimarcare che nella categoria Cadetti di Salvatore Meli erano circa 70 gli atleti partecipanti, tutti e due arrivano in semifinale nel Kumite (combattimento) e di un soffio non riescono ad entrare tra i primi due atleti finalisti, conseguono però un onorevole terzo posto che gli consente anche l’ambito risultato di diventare cinture nere, accrescendo così il già notevole numero di atleti dell’a.s.d. Shinan K.K. che hanno raggiunto tale vertice in una competizione nazionale.

Tavarnelle

Campioni al Trofeo Topolino per lo Shinan K.K.
Non si fermano le affermazioni per l’a.s.d. Shinan Karate Kai, infatti al Trofeo Topolino regionale svoltosi in provincia di Firenze, a Tavarnelle val di Pesa, tanti sono stati primi posti ed i piazzamenti raggiunti dai giovani atleti, (la gara arrivava fino alla categoria dei cadetti) sia a livello individuale, che a squadre, con un medagliere di ben 11 primi classificati ( 7 individuali e 4 squadre), 5 secondi e 4 terzi, con un totale di 20 piazzamenti, sui 28 atleti presenti. La gara che ha coinvolto circa 300 tra bambini e ragazzi si basava sulla specialità del Kata (esercizio di forma ), sia a livello individuale, che di squadra ed ha avuto un’enorme risonanza a livello regionale, anche per la raccolta di fondi per l’ospedale Mayer di Firenze, iniziativa meritevole assunta dagli organizzatori dell’evento: la polisportiva di Tavarnelle in collaborazione con il comitato regionale FIKTA.Le categorie si sono succedute con celerità, arbitrate con competenza dai numerosi arbitri presenti e si è potuto valutare l’evoluzione del livello tecnico dalla categoria dei bambini cinture bianche a quella dei cadetti cinture nere:  L’associazione senese ha avuto un risultato notevole a livello di società, considerando che  ben 16 atleti hanno raggiunto il podio nell’individuale e quattro sono state le squadre premiate e quest’ultime tutte al 1°posto, ma veniamo ai particolari della classifica: 1° classificati e medaglie d’oro Categoria Cadetti cintura nera Francesco Cerretani,  cadetti blu  Niccolò Minucci, ragazzi blu Alessandro Borghi, preagonisti  verde Giuseppe Crapanzano, ragazzi gialla  Maria Francesca Lorenzini, bambini gialla Duccio Leoncini, bambini bianca Jacopo Papini, 2° classificati e medaglie d’argento cadetti nera Filippo Belli, preagonisti nera Veronica Rossi, cadetti marrone Salvatore Meli, ragazzi verde Matteo Pescini, bambini bianca Federica Massari ed infine terzi classificati e medaglia di bronzo ragazzi verde Emanuele Rossi, ragazzi arancione Edoardo Cerretani, bambini gialla Alessandro Dei, bambini bianca Giulio Pirozzi.Veniamo infine alle squadre dove si piazzano al primo posto ben quattro delle sei squadre presentate, tra queste il risultato più prestigioso è quello delle cinture nere fascia D composta da Cerretani, Belli e Rossi Veronica, che si impongono in una categoria con elevati valori tecnici in campo, li seguono a ruota la squadra di fascia C verdi con Bacci, Pescini e Rossi Emanuele, la squadra fascia B giall con Dei Alessandro, Dei Lorenzo e Leoncini ed infine la squadra fascia B bianche con Carnasciali, Pirozzi e Spinelli, da considerare che la squadra di Crapanzano, Meli e Minucci per un soffio non raggiunge il podio nella fascia D, classificandosi al 4° posto dopo squadre di comprovata esperienza.  Infine la piccola Federica Massari è stata premiata come l’atleta più giovane della manifestazione, oltre ad aver raggiunto una posizione di podio, dimostrando cosi che l’impegno dei maestri e degli istruttori dell’associazione senese non si concentra solo sulle categorie degli agonisti di vertice, ma spazia a tutti i livelli delle età, nel rispetto dei diritti dei bambini e con un insegnamento dell’arte marziale propedeutico per la loro giovane età.

Greve in Chianti

Successi dello Shinan K.K. ai regionali AICS 

Nuova affermazione per gli atleti dell’a.s.d. Shinan Karate Kai al Trofeo Regionale AICS bambini, ragazzi e preagonisti, svoltosi a Greve in Chianti ed al quale ha partecipato una rappresentativa degli atleti dell’associazione senese. 
 I risultati, come al solito non sono mancati con un medagliere di 8 piazzamenti con 2 primi posti, 2 secondi posti, e 4 terzi posti un risultato che conferma le potenzialità della scuola senese anche nelle categorie degli atleti più giovani. 
Nei particolari gli atleti premiati: primi classificati Giuseppe Crapanzano categoria preagonisti cintura verde, Duccio Leoncini bambini gialla, secondi classificati Valerio Capodarca preagonisti marrone e Alessandro Dei bambini gialla ed infine i terzi classificati Alessandro Borghi preagonisti blu, Matteo Pescini preagonisti verde, Alice Maresca ragazzi arancione, Fulvio Nardi Dei bambini gialla, manca per un soffio il podio Marco Bacci, che, pur accedendo con merito alla finale si deve accontentare del quarto posto. Da evidenziare, nella categoria bambini (dal 2002 al 1999) cintura gialla, un podio con tutti e tre gli atleti premiati dello Shinan: Duccio Leoncini 1° Alessandro Dei 2° e Fulvio Nardi Dei 3°, un’indiscussa superiorità in una categoria considerata difficile per l’insegnamento del Karate.                         Laura Massai

S.Rocco (SI) 11/02/2007

Stage dello Shinan Kai a Siena con il  maestro Hiroshi Shirai.

Ogni anno nel mese di febbraio l’a.s.d. Shinan Karate Kai di Siena organizza nella  propria provincia, il raduno tecnico più importante di tutta la stagione, proprio per la presenza costante del maestro Hiroshi Shirai.
Così il giorno 11- 02, nel palazzetto di San Rocco si è svolto lo stage tecnico di GoshinDo  diretto personalmente dal maestro Hiroshi Shirai, coadiuvato da tre suoi assistenti, Renshi: Maestri, Salvatore Giordano, Silvio Campari e Roberto Benocci.
Circa 150 atleti si sono impegnati per tre ore in una lezione esemplare, in cui venivano punto per punto analizzati e sviscerati dal maestro aspetti tecnici dei Kata di GoshinDo, quali la postura,  la dinamica e la  transizione, la respirazione e l’atteggiamento mentale, nonché le svariate soluzioni tattiche applicate all’autodifesa, secondo i rigorosi principi delle arti marziali del Budo.
E’ proprio la conoscenza profonda e l’autenticità di tali principi che il maestro Shirai possiede, a far emergere sempre nelle sue lezioni quella particolare e magica  atmosfera di entusiasmo e voglia di apprendere, frutto di oltre 50 anni di insegnamento, studio e ricerca, collocati nell’ambito di una continuità storica nella cultura dei Samurai, che, come Giapponese della vecchia generazione, ha ereditato direttamente dai propri maestri.
L’Hiroshi Shirai GoshinDo Italia è l’associazione che divulga a livello nazionale e internazionale il metodo del maestro, ovvero il GoshinDo, traducibile come l’arte o la via di prendere a cuore la protezione di sè  nel senso più generale del termine.
Il GoshinDo non è un metodo spicciolo di autodifesa, ma un mezzo per coltivare valori purtroppo oggi sempre più in disuso, quali quelli di perseguire  uno stile di vita sano e virtuoso, in cui ha ancora un senso parlare di cortesia, di rispetto, di sincerità e riconoscenza e dove non si getta mai la spugna nel difficile intento di dominare gli istinti primordiali e migliorare se stessi.

Campioni regionali per lo Shinan K.K.

S.Rocco

Nuovi e importanti risultati per gli atleti dell’a.s.d. Shinan Karate Kai di Siena nel campionato regionale Fikta esordienti, ragazzi e bambini svoltosi nel Palazzetto di San Rocco a Pilli ed organizzato dal Comitato Regionale FIKTA in collaborazione con l’associazione senese. In tutte le categorie vi sono stati atleti della scuola del maestro Roberto Benocci che sono risultati vincenti o piazzati , dai bambini cintura bianca ai cadetti cinture nere, nei particolari i risultati: Cadetti maschile cinture nere 1° Alessio Fabbrini, 2° Francesco Cerretani, 3° Francesco Chiavoni,  esordienti A nere maschile 1° Filippo Belli, esordienti A nere femminile 2° Veronica Rossi, esordienti A marrone  femminile 3° Carlotta Castri, esordienti A marrone maschile 2° Giulio Anselmi,  esordienti A blu maschile 1° Niccolò Minucci, 3° Dridi Ayioub, esordienti B blu femminile 1° Martina Serra, 2° Silvia Palazzi, ragazzi cinture blu maschile 1° Alessandro Borghi,  esordienti A cinture verdi 1° Giuseppe Crapanzano, ragazzi cinture verdi  1° Emanuele Rossi, 2° Marco Bacci, esordienti B verdi 1° Matteo Pescini, bambini arancio femminile 2° Alice Maresca, bambini A gialla maschile 2° Duccio Leoncini, ragazzi gialla maschile 3° Niccolò Sani, bambini B maschile cinture gialle 1° Alessandro Dei,  2° Angelini Emanuele, 3° Lorenzo Dei, bambini bianche maschile 1° Alessandro Massari, bambini bianche femminile 2° Antonella Pucino, 3° Federica Massari, esordienti A femminile 1° Ginevra Maggi, esordienti B maschile Matteo Maggi, esordienti A maschile bianche 1° Stefano Melosello,  ragazzi maschile cinture gialle 2° Enrico Boccardi.

Promosse nuove 11 cinture nere dello Shinan Karate Kai agli esami federali presieduti dal maestro Hiroshi Shirai  

Grandissima soddisfazione per l’a.s.d. Shinan Karate Kai di Siena per il conseguimento della cintura nera da parte di ben 11 allievi, il prestigioso risultato è stato ottenuto in occasione dell’esame federale FIKTA svoltosi a Lucca con la Commissione tecnica nazionale. Questa era presieduta direttamente dal maestro Hiroshi Shirai, carismatica figura storica del karate tradizionale mondiale e punto di riferimento per tutti coloro che intendono approfondire questa disciplina negli aspetti più autentici, legati alla cultura delle arti marziali Giapponesi. Si tratta di un risultato veramente importate da parte dell’associazione senese che è riuscita, dopo una seria e minuziosa preparazione, a presentare un gruppo così numeroso di allievi in grado di superare un esame che, da sempre costituisce un traguardo ed un punto di inizio per un livello più elevato della pratica del karate tradizionale, dove si comincia veramente ad assaporare una dimensione che va oltre la performance fisica e la prestazione agonistica.Le neolaureate cinture nere 1°Dan si vanno ad aggiungere al già nutrito gruppo degli alti gradi, salendo così a 35 il numero delle cinture nere, molte delle quali hanno conquistato sul campo l’ambito grado, piazzandosi nel podio più alto nelle gare nazionali preposte.
Si tratta di Alberto Antonelli, Filippo Belli, Alessandro Burroni, Erica Burroni, Francesco Chiavoni, Sabrina Niccolini, David Riccardi, Veronica Rossi, Leonardo Signori, Angelica Sodi e Claudio Terzuoli.       Questa folta compagine, guidata dai maestri Benocci e Massai, dagli istruttori Cortesi, Gorelli, Massai, Sestini, Giardi e l’assistente D’Auria  è impegnata regolarmente nei corsi settimanali agonisti ed amatori ed è a  pieno titolo la colonna portante della scuola rappresentando il punto di riferimento per tutti coloro che iniziano la pratica, come esempio di serietà,  impegno e reciproca stima.

TITOLI  EUROPEI  PER LO SHINAN K.K.

 

Jesolo 16/12/2006

CAMPIONATO EUROPEO

Un risultato eccezionale per gli atleti dell’ a.s.d. Shinan Karate Kai di Siena che hanno partecipato al Campionato Europeo per clubs svoltosi a Jesolo organizzato dall’ US ACLI e che ha visto la presenza nella cittadina veneta di moltissime rappresentative da paesi europei, in particolare da Russia, Romania, Inghilterra, Germania, Austria, Spagna e oltre a tanti altri paesi europei anche una rappresentanza dell’India.

Gli atleti senesi sono riusciti a conseguire risultati di altissimo livello, con ben 7 medagliati: 2 oro, 2 argento e 3 bronzo, la gara si articolava sia in prove di Kata che di Kumite e gli atleti hanno avuto risultati in entrambe le specialità.
Nei particolari ecco i nomi degli atleti premiati:  primo posto a Sabrina Niccolini cinture marroni seniores ed a Angelica Sodi cinture marroni juniores, secondi classificati Antonio Neri cinture blu cadetti e Ilaria Lusini cinture verdi Juniores, terzi classificati Paolo Bari cinture nere seniores che, dopo una semifinale emozionante, si qualificava al terzo posto nella categoria + 75 Kg, Francesco Cerretani cinture nere cadetti e Gaia Papini cinture verdi cadette.
Va ricordato poi che l’atleta e istruttore Gorelli Daniele cintura nera 3° Dan nella categoria master, che vedeva in competizione un folto gruppo di veterani, solo per un soffio non sale sul podio. 

Per tutti è stato un momento di grande impegno ed emozione ed i maestri, gli istruttori, gli arbitri e gli accompagnatori presenti hanno dato prova di grande responsabilità e professionalità contribuendo in maniera determinante alla perfetta riuscita della trasferta, l’importanza del risultato colloca l’associazione senese tra le poche che hanno conseguito piazzamenti internazionali ed europei nella disciplina del karate non dimenticando l’entità dei risultati in ambito nazionale sia federali che in enti di promozione.

AFFERMAZIONE  PER  LO SHINAN  K. K. A VIAREGGIO

Una nuova importante affermazione per gli atleti dell’ a.s.d. Shinan karate Kai, quando gli echi delle vittorie al Campionato italiano AICS non si erano ancora spenti, è quella della gara interregionale FIKTA Toscana-Liguria tenutasi al palasport di Viareggio per la specialità del Kata individuale e che ha interessato le scuole di Karate FIKTA delle due regioni con la presenza di atleti importanti, già con piazzamenti di prestigio in gare federali ed interenti,  per le categorie Cadetti, Esordienti, Ragazzi e Bambini,

L’associazione senese partecipava alla competizione con una importante rappresentativa di  13 atleti, di essi undici, quindi ben oltre la maggioranza, sono riusciti ad imporsi nelle proprie categorie confermando i risultati conseguiti nelle precedenti manifestazioni agonistiche con 6 primi classificati e 5 secondi,  ma veniamo nei particolari ai premiati: primi classificati Veronica Rossi cintura marrone esordienti, Alessandra Neri blu cadetti, Antonio Neri blu cadetti, Emanuele Rossi verde ragazzi, Alice Maresca gialla bambini, Niccolò Sani bianca bambini.

Secondi classificati Francesco Cerretani nera cadetti, Filippo Belli marrone cadetti, Salvatore Meli blu cadetti, Niccolò Minucci blu esordienti, Matteo Pescini verde ragazzi.
Tra le competizioni più ammirate quella delle cinture nere maschi e femmine tra cui spiccava la presenza di campioni nazionali già affermati che hanno dato luogo ad uno avvincente dimostrazione dell’elevato livello tecnico raggiunto.

FIRENZE - Campionato Italiano AICS, 28-29/10/2006

Un grandissimo risultato per gli atleti dell’A.s.d. Shinan karate kai che hanno partecipato nella squadra della Toscana Karate ai Campionati Italiani AICS svoltisi a Firenze il 28 e 29 ottobre e che hanno conseguito un ingente numero medaglie in tutte le categorie nelle quali  hanno gareggiato, sia per la specialità del Kata, che del Kumite con un medagliere di ben 17 ori, 10 argenti e 14 bronzi e che hanno portato la Toscana Karate a qualificarsi come la prima società in Italia .

Nei particolari i risultati ad iniziare dai primi classificati: Filippo Belli esordiente marrone 1°Kata e Kumite, Sabrina Niccolini  seniores marrone 1° Kata e Kumite, Angelica Sodi speranze marrone 1° Kata e Kumite, Antonio Neri cadetto blu 1°Kata e Kumite, Gaia Papini speranze verde 1° Kata e Kumite, Giuseppe Crapanzano esordiente verde 1° Kata e Kumite, Alessandra Neri cadetta blu 1° Kata e 2° Kumite, Francesco Chiavoni marrone cadetto 1° Kata, Martina Serra ragazzi blu 1° Kata, Marco Bacci  ragazzi verde 1° Kata, Emanuele Rossi ragazzi verde 1° Kata, di seguito i secondi Veronica  Rossi esordiente marrone 2°Kata e 3°Kumite, Salvatore Meli cadetto blu 2°Kata e Kumite,  Niccolò Minucci esordiente blu 2°Kata e Kumite, Alessandro Borghi ragazzi blu 2°Kata, Silvia Palazzi ragazzi blu 2°Kata, Matteo Pescini ragazzi verde 2°Kata, Edoardo Cerretani bambini arancio 2° Kata ed infine i terzi e quarti classificati Tommaso Montisci  seniores nera 3° Kata e Kumite, Rodolfo Palazzi juniores nera 3°Kumite e 4°Kata, Francesco Cerretani cadetto nera 3°Kumite e 4° Kata, Luca Rinaldi seniores blu terzo Kata e Kumite, Valerio Capodarca  esordienti blu 3°Kumite e 4°Kata, Lorenzo Bruschi esordiente blu 3° Kumite.

Torna al medagliere

Pagina iniziale Shinan Karate Kai
Torna alla pagina principale